software gestionale

Cyber: attivisti annunciano una lunga settimana di attacchi

Rivendicati i “buchi” all’Ordine degli avvocati di Caltagirone e Matera

Dal suo account Twitter il gruppo di attivisti LulzSecITA rivendica due nuovi attacchi cibernetici perpetrati in danno dell’ordine degli avvocati di Matera e di Caltagirone violando le credenziali di 371 utenti. Con un laconico tweet di stamani, il gruppo di hacker dichiara testualmente: “Siamo entrati in possesso di una mole di dati così grossa che per verificarne solo il 5%, abbiamo dovuto chiedere aiuto ai nostri amici di @Anon_ITA (Anonymous)”. “Sarà una lunga settimana, a partire da oggi pomeriggio” continua il tweet.

Con un successivo messaggio gli attivisti rivendicano il primo dei cinque attacchi preannunciati

 

Ancora una volta, nei database violati afferenti nel caso di specie a siti istituzionali di organismi di diritto pubblico, quali appunto gli ordini professionali, vengono rilevati dati personali comuni non protetti in modo adeguato e password di utenti, anche con privilegi, in chiaro.

La rivendicazione dell’attacco hacker, di chiara matrice ideologica, reca anche un’immagine ironica della giustizia contenente la dichiarazione: “La giustizia è uguale per tutti. Non è colpa nostra se non tutti sono uguali”.

Dal tenore ed impatti di ogni attacco rivendicato, preoccupa non poco l’esito degli ulteriori cyberattacchi che evidenziano purtroppo la inerme vulnerabilità dei sistemi di sicurezza e protezione di reti e sistemi target. E’ questo un tema di primaria importanza rispetto al quale è importante che ognuno faccia la propria parte per la massima divulgazione della cultura della sicurezza e della consapevolezza del rischio, per ridurre la superficie esposta, limitando le fin troppo evidenti vulnerabilità e, in ogni caso, prevedendo la messa in campo di efficaci misure di mitigazione del rischio (opportunamente valutato ex ante) nonché degli impatti conseguenti ai cyberattacchi. 

Davide Maniscalco

Avvocato Cassazionista, con formazione giuridico-aziendale, ha consolidato la propria esperienza professionale prevalentemente nel settore dei carburanti e delle energie. Ha assunto ruoli di alta direzione in Gruppi societari del settore wholesale and retail trading, logistic, transport & management. Ha maturato una significativa esperienza in diritto commerciale e societario, nonché nella contrattualistica di impresa, occupandosi in azienda della gestione del capitale umano e delle relazioni sindacali. E’ Of Counsel dello Studio Viola di Palermo con cui collabora nell’ambito dell’innovativo BID Department per lo sviluppo del commercio internazionale delle imprese, negli uffici di rappresentanza di Milano e New York. Nel corso dell’esperienza professionale ha approfondito il rapporto tra diritto e tecnologie della società dell’informazione ed ha poi rivolto particolare attenzione alle materie della information security, acquisendo competenze trasversali in informatica giuridica, governance digitale, cybersecurity e business resilience. Certified functional continuity professional (CFCP) DRII e crisis manager. Referente territoriale e Docente della Geeks Academy, scuola di alta formazione specialistica e network della formazione in cybersecurity, digital forensics e data analysis. Professionista della Privacy iscritto negli elenchi dei professionisti dell’Associazione Anorc Professioni*, per la quale è Referente Territoriale. Professionista della Digitalizzazione documentale e della Privacy, con master di primo livello conseguito presso l’Università UniTelma Sapienza di Roma. Membro del Team D&L Net dello Studio Legale Lisi**, a cui aderisce come specialista della Privacy. Membro del consiglio direttivo dell’Associazione Confcommercio Professioni Palermo, che aderisce alla Confcommercio di Palermo. Business Coach e Licensed NLP Master Practitioner iscritto nell’elenco tenuto dall’Associazione Assocoaching I° livello Disaster Manager – Assodima ______________________ ____________________________ * ANORC Professioni è un’associazione professionale, indipendente e senza scopo di lucro, iscritta nell'elenco del MISE, che rappresenta i Professionisti della digitalizzazione e i Professionisti della privacy. **Il D&L Net è un Network professionale che in modo multidisciplinare vuole garantire ai Professionisti che aderiscono una crescita sia in termini di competenze, che di attività, nelle materie del diritto dell’informatica e della protezione dei dati personali. Per tali motivi i Professionisti accettano di riconoscersi in questo Network, di mettere a disposizione con spirito collaborativo e proattivo la propria professionalità e di impegnarsi a sviluppare la rete professionale secondo una serie di diritti e doveri condivisi nel Codice che accettano di osservare.

Articoli suggeriti