Crisi Iran: l’Italia aderisce a missione navale a garanzia navigazione

Navi militari dell’UE a tutela delle rotte percorse dal traffico commerciale nello stretto di Hormuz

farmacia di turno

La crisi in Iran potrebbe coinvolgere anche l’Italia. A seguito di una proposta avanzata dalla Gran Bretagna, l’Italia insieme a Francia, Danimarca e Olanda, avrebbe sostenuto l’invio di una missione navale composta da flotte di Paesi dell’Unione europea e della regione a tutela delle rotte commerciali e delle navi in transito nell’area dello Stretto di Hormuz.

Jerusalem Post

Jerusalem Post

La notizia, diffusa dal Jerusalem post, sarebbe filtrata da alcuni partecipanti al vertice tenutosi a Bruxelles successivamente alla richiesta del Regno Unito che escludeva di coinvolgere nella proposta gli Stati Uniti e la Nato.

Spagna, Svezia, Polonia e Germania avrebbero manifestato interesse, pur riservandosi l’adesione al progetto e, secondo il quotidiano online israeliano, la missione a protezione delle rotte marittime in Medio Oriente potrebbe avere una guida congiunta franco-britannica.

Articoli suggeriti