software gestionale

India, crolla un ponte a Calcutta: nessun morto e diversi feriti

Tanti i veicoli incastrati nelle lamiere

Dopo la tragedia di Genova, ora è la volta dell’India. A Calcutta è crollato un ponte nell’area di Majerhat a sud della città. Il cedimento è avvenuto intorno alle 16 e 45, ora locale, e ancora non si hanno numeri precisi su vittime e feriti. Il viadotto era ubicato sulla Diamond Harbour Road, una zona molto trafficata soprattutto a quell’ora.

In un primo momento si pensava a circa 5 vittime, ma poi  ZeeNews, agenzia indiana, ha parlato di numerose persone rimaste intrappolate messe in salvo. La stampa locale parla di almeno 9 persone ricoverate in condizioni critiche. “I soccorsi  hanno lavorato per salvare le persone che sono state coinvolte dal crollo – riporta il Times of India – Ci sarebbero almeno nove feriti gravi”.

Poteva avere un epilogo peggiore, dunque, come quello di Genova visti i tanti veicoli, compreso un bus, rimasti intrappolati sotto le macerie. “Il nostro obiettivo è soccorrere e salvare le persone”, ha dichiarato il Primo Ministro del Bengala occidentale, Mamata Banerjee. “Il momento delle indagini verrà dopo”, ha concluso.

Articoli suggeriti