Cyber, attacco a Mastercard: violati i dati di 90mila clienti

farmacia di turno

Cyber attacco ai danni di Mastercard in Germania. Questa volta, i criminali informatici hanno attaccato la piattaforma web “Priceless Specials” che, come applicazione web esterna, gestisce il programma di fedeltà dei clienti Mastercard che si registrano per accedere al programma di promozioni e convenzioni messo a disposizione on line dal Provider. 

Violati i dati personali di ben novantamila clienti Mastercard

A causa del rilevato cyberattacco risultano dunque violati i dati personali di ben novantamila clienti Mastercard in Germania, che attengono principalmente ai numeri di carta di credito dei clienti registrati, con esclusione tuttavia dei codici di sicurezza.

Tutti i dati trafugati sono stati poi resi disponibili in un forum online 

con la conseguenza che in esito all’evento rilevato, l’azienda ha immediatamente sospeso in via prudenziale la funzionalità della piattaforma, gestita da un service provider esterno, precisando nel contempo, in una nota ufficiale, che l’episodio non ha comunque in alcun modo influito sui sistemi di pagamento di Mastercard.

Qualche giorno fa si riportava la violazione di dati biometrici di autenticazione perpetrata ai danni dell’Adecco Group Belgio ed ancora oggi, alla luce dell’ulteriore violazione ai danni di Mastercard, è importante ribadire quanto sia di fondamentale importanza valutare correttamente il rischio e adottare misure di sicurezza adeguate ed anche di mitigazione degli impatti, soprattutto quando per il management di servizi attraverso applicazioni o piattaforme web esterne si faccia ricorso, come nel caso di specie, a terze parti.

Davide Maniscalco

Avvocato Cassazionista, con formazione giuridico-aziendale, ha consolidato la propria esperienza professionale prevalentemente nel settore dei carburanti e delle energie. Ha assunto ruoli di alta direzione in Gruppi societari del settore wholesale and retail trading, logistic, transport & management. Ha maturato una significativa esperienza in diritto commerciale e societario, nonché nella contrattualistica di impresa, occupandosi in azienda della gestione del capitale umano e delle relazioni sindacali. E’ Of Counsel dello Studio Viola di Palermo con cui collabora nell’ambito dell’innovativo BID Department per lo sviluppo del commercio internazionale delle imprese, negli uffici di rappresentanza di Milano e New York. Nel corso dell’esperienza professionale ha approfondito il rapporto tra diritto e tecnologie della società dell’informazione ed ha poi rivolto particolare attenzione alle materie della information security, acquisendo competenze trasversali in informatica giuridica, governance digitale, cybersecurity e business resilience. Certified functional continuity professional (CFCP) DRII e crisis manager. Referente territoriale e Docente della Geeks Academy, scuola di alta formazione specialistica e network della formazione in cybersecurity, digital forensics e data analysis. Professionista della Privacy iscritto negli elenchi dei professionisti dell’Associazione Anorc Professioni*, per la quale è Referente Territoriale. Professionista della Digitalizzazione documentale e della Privacy, con master di primo livello conseguito presso l’Università UniTelma Sapienza di Roma. Membro del Team D&L Net dello Studio Legale Lisi**, a cui aderisce come specialista della Privacy. Membro del consiglio direttivo dell’Associazione Confcommercio Professioni Palermo, che aderisce alla Confcommercio di Palermo. Business Coach e Licensed NLP Master Practitioner iscritto nell’elenco tenuto dall’Associazione Assocoaching I° livello Disaster Manager – Assodima ______________________ ____________________________ * ANORC Professioni è un’associazione professionale, indipendente e senza scopo di lucro, iscritta nell'elenco del MISE, che rappresenta i Professionisti della digitalizzazione e i Professionisti della privacy. **Il D&L Net è un Network professionale che in modo multidisciplinare vuole garantire ai Professionisti che aderiscono una crescita sia in termini di competenze, che di attività, nelle materie del diritto dell’informatica e della protezione dei dati personali. Per tali motivi i Professionisti accettano di riconoscersi in questo Network, di mettere a disposizione con spirito collaborativo e proattivo la propria professionalità e di impegnarsi a sviluppare la rete professionale secondo una serie di diritti e doveri condivisi nel Codice che accettano di osservare.

Articoli suggeriti