La tua Pubblicità su OFCS Report

OFCS.Report è una giovane realtà formata da un team fiorente e dinamico.

Un modo per sostenerci è comprare degli spazi pubblicitari sul nostro magazine on line.

Se hai un’azienda o un’attività puoi rivolgerti a noi e troveremo insieme il modo più efficace per realizzare una pubblicità idonea e mirata per divulgare il tuo messaggio.

Perché OFCS?

A differenza di molte testate giornalistiche e blog vari, noi di OFCS non siamo Mainstream.

Abbiamo un profondo rispetto dei nostri lettori che ci leggono dal 2016, per tanto pubblichiamo articoli e analisi legati esclusivamente al tema della sicurezza a 360°, non è quindi nostro obbiettivo quello di “gonfiare” il sito di visite per il solo scopo di vendere più pubblicità, quanto quello di trovare inserzionisti esclusivi affini ai temi da noi trattati.

Numeri OFCS dal 2016 ad oggi

Di seguito riportiamo le statistiche raccolte tramite Google Analytics.

Anno 2016

Anno 2017

Nel 2017 viene registrato un incremento del 222,76%  rispetto all’anno precedente. OFCS.Report passa da 80.205 lettori a 258.868 lettori.

Di seguito sono riportate le statistiche raccolte tramite Google Analytics.

 

Anno 2018

A Gennaio del 2018 abbiamo implementato un nuovo design del sito. Più intuitivo, più veloce, più coinvolgente.

Vi è stato un incremento dei lettori del 63,86% passando da 34.451 lettori di Dicembre 2017 a  56.450 lettori di Gennaio 2018

ed un incremento del 248,27% sovrapponendo Gennaio 2017 con 16.208 lettori vs Gennaio 2018 56.448 lettori.

Di seguito sono riportate le statistiche raccolte con Google Analytics relative solo al mese di Gennaio 2018. Le statistiche aggiornate verranno pubblicate a 6 e 12 mesi.

 

 Elementi Grafici

Nel costruire il nuovo design del sito, abbiamo trovato un giusto compromesso tra la giusta visibilità dei banner pubblicitari e la lettura dei articoli.

Statisticamente le persone tendono a non ritornarci sui siti con la pubblicità invasiva che spunta dai quattro lati dello schermo. La trovano irritante e di riflesso viene danneggiata l’immagine dell’inserzionista.