software gestionale

Servizi segreti: agente italiano trovato morto a Parigi

Un agente italiano dei servizi segreti é stato trovato senza vita a Parigi, nei pressi dell’hotel dove alloggiava, con una ferita al mento e tracce di vomito vicino al corpo. Secondo quanto emerso, al momento il decesso sembra avvenuto per cause naturali, ma la vicenda avrebbe tutte le caratteristiche di una spy story.

Come in un film di 007…

Massimo I. di 50 anni, sarebbe questo il nome del funzionario della Presidenza del Consiglio che è stato trovato senza vita nel 18esimo arrondissement a Parigi, la notte tra domenica e lunedì. L’uomo, secondo la stampa francese, era un funzionario dei servizi segreti arrivato all’aeroporto Charles de Gaulle il 3 maggio da Roma. Nella Capitale francese l’agente italiano alloggiava presso un albergo nella zona di Montmartre. Dopo il rinvenimento del corpo, verso l’1.30 della notte, sono partite le indagini della polizia francese. Secondo Le Point, l’agente aveva con sé un biglietto da visita recante il nome e le indicazioni del datore di lavoro, la Presidenza del Consiglio dei Ministri. La polizia, inoltre, nella cassaforte della sua stanza d’albergo avrebbe rinvenuto una chiave di sicurezza cifrata, una busta con 1700 euro in banconote da 20 euro, una chiavetta Usb, un adattatore per carte Sd e una carta Sd. La Procura di Parigi ha aperto un’inchiesta per accertare le cause della morte ma al momento sembra emergere l’ipotesi che l’uomo potrebbe aver avuto un infarto. Non si escludono però altre ipotesi.

Interrogazione a Conte su agente segreto italiano

Secondo Federico Mollicone, deputato di Fratelli d’Italia,  “la morte del funzionario di Palazzo Chigi avvenuta a Parigi, presenta strane opacità. Come rivelato dal settimanale Le Point, l’uomo era un membro dei servizi e, in più, la polizia avrebbe trovato nella sua cassaforte in hotel una busta con del denaro in piccolo taglio, una chiave con un codice, una chiavetta usb e una memoria sd. Presenterò un’interrogazione al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte per chiarire le reali motivazioni della presenza del funzionario in Francia e quali sono state le cause del decesso”.

Articoli suggeriti