Difendere i valori occidentali: nel Regno Unito la conferenza internazionale

farmacia di turno

Difendere i valori occidentali in un mondo che cambia. Una seguita conferenza internazionale si è svolta nel Regno Unito alla fine di luglio 2019 per continuare a sviluppare il dibattito sulla difesa dei valori occidentali in un mondo che cambia. Ad organizzare l’evento, l’Occidental Studies Institute  e l’Occidental Democracy Club.

Alla conferenza hanno partecipato oltre 30 rappresentanze di 8 paesi, mentre diversi videomessaggi sono pervenuti da America Latina, Europa, Canada, Nord America e Israele a nome di Organizzazioni come Politeia, Intereconomía Group e Protegidos Radio, PPE del Regno Unito, Partiti conservatori spagnoli e altre fazioni dell’intelligence internazionale come Italia, Usa, Israele e anche organismi diplomatici.

Il 24 e 25 luglio, l’American Institute of Studi Occidentali OSI occidentale Studies Institute ha tenuto un incontro internazionale nel Regno Unito in uno dei più antichi monasteri in Aylesford, I Frati. I dibattiti, infatti, si sono svolti in uno storico edificio religioso cristiano nel Kent, inaugurato nel 1245 e lungo il percorso del pellegrinaggio alla cattedrale di Canterbury, ben noto agli anglofoni di Canterbury Tales (1476) di Geoffrey Chaucer.

Tra i partecipanti alla manifestazione erano presenti vari gruppi: spagnoli, britannici e americani. A presenziare l’organizzazione è Mirta R. Acero, presidente del gruppo OSI, insieme a Kohen L.Turner (Vice presidente – intervenuto in video conferenza), David Odalric de Caixal, Cèsar Alcalà, Jon Pettigrew esperto di comunicazione istituzionale UK, Julio Ariza Irigoyen – presidente del Gruppo Intereconomía nel settore dei mass media ed un cast di professionisti di intelligence italiana, americana, israeliana e del centro europa, insieme con i diplomatici e le imprese dei corpi del Canada, USA e d’Europa. Inoltre hanno partecipato i leader britannici di EPP Regno Unito, conservatori e del lavoro, così come alcuni rappresentanti dell’evento politico conservatore spagnolo.

Occidentale Studies Institute (OSI) promuove i valori e l’identità occidentale, come affermato nella Dichiarazione universale dei diritti umani, nonché le convenzioni e dichiarazioni delle Nazioni Unite in tutto il mondo, di riferimento nazionale e transnazionale in questo momento particolare di “caos” per l’Europa e il mondo globalizzato.

Occidentale OSI Studies Institute promuove i valori e l’identità occidentale, come affermato nella Dichiarazione universale dei diritti umani, nonché le convenzioni e dichiarazioni delle Nazioni Unite in tutto il mondo, esplorando riferimento nazionale e transnazionale in questo momento convulsa per l’Europa e il mondo globalizzato.

Gli argomenti trattati hanno riguardato il mutevole ordine mondiale in relazione ai cambiamenti strutturali su larga scala in Europa, il dilagare della criminalità comune e organizzata indotta dalla migrazione economica illegale con i suoi impatti anche sui fenomeni di nazionalismo estremo, creando sacche di oltranzismi e, in alcuni casi, ad atti di terrorismo.

Nella foto da sinistra: Jon Pettigrew, Mirta R.Acero e David Caixal

I valori occidentali sono in calo?

L’Occidental Studies Institute rappresenta il nucleo dell’organizzazione e della rete. L’Istituto offre una serie di moduli che conducono all’ottenimento di un Master in International Understanding. I docenti e i tutor dei corsi sono specializzati in una vasta gamma di settori. I singoli moduli, trattati in lingua inglese, offrono l’opportunità di approfondire fonti accademiche e di filosofia sui valori occidentali da una serie di prospettive e strutture che forniscono un quadro che potrebbe condurre a sviluppare un migliore ordine mondiale. Sono operativi una serie di esperti in una vasta gamma di campi accademici con studi complementari per consentire di raggiungere un piano ottimale per condurre ad un Master in geopolitica internazionale.

I servizi di consulenza OSI sono disponibili su misura

L’OSI consente agli analisti di tutto il mondo di sviluppare le proprie conoscenze sulla tradizione occidentale di apertura e flessibilità nel pensiero e nell’azione. Il comparto Sicurezza offerto da OSI Intelligence è una divisione dell’organizzazione che indaga e coordina le conoscenze e i contatti che forniscono servizi di sicurezza e di intelligence militare di dominio pubblico.

Il ruolo della criminalità organizzata nell’interruzione degli accordi giuridici tradizionali è un’importante area di tensione attuale così come altri comportamenti incontrollati e antisociali di gruppi e individui impegnati nell’addestramento e indottrinamento dei cosiddetti lupi solitari.

Le relazioni familiari e sociali all’interno della comunità saranno un altro aspetto importante per collaborare con associazioni di donne, studenti, famiglie, assistenti sociali grazie alla Società OSI.

Sono in atto piani futuri per sviluppare risorse e corsi educativi, allargando le discussioni sulla definizione, il chiarimento e il sostegno dei valori occidentali e fornendo più conferenze ed eventi pubblici per promuovere l’agenda della famiglia di gruppi di interesse speciale OSI.

I prossimi eventi si terranno a Madrid nell’ottobre 2019, dove si terrà un dibattito televisivo sui valori occidentali, e a Bruxelles, nel novembre 2019, dove avrà luogo una tavola rotonda sull’implosione dell’Unione Europea a cui saranno invitati gli eurodeputati e, nella primavera del 2020, si terrà una seconda conferenza internazionale a Cambridge per continuare a discutere e intraprendere azioni per contrastare il declino di valori occidentali.

——————————————————————————————————————————

An International Conference met in the United Kingdom at the end of July 2019 to continue and develop the debate about defending western values in a changing world. Occidental Studies Institute www.osifoundation.com and Occidental Democracy Club were hosting the event.

Over 30 people from 8 countries attended, with 20 other individuals sending video messages from Latin America, Europe, Canada, North America and Israel. Organizations as Politeia, Intereconomía Group and Protegidos Radio, UK EPP, Conservative Parties from Spain and other factions from the international intelligence as Italy, USA, Israel and diplomatic bodies as well. The discussions took place in an historic Christian religious building in Kent, started in 1245 and on the route of the Pilgrimage to Canterbury Cathedral, well known to English speaking people from Geoffrey Chaucer’s Canterbury Tales (1476).

Discussions covered the changing world order in relation to large scale structural change in Europe, continuing legal and organised crime led illegal economic migration with its impacts on patriotism or extreme nationalism, creating in turn extreme attitudes and in some cases terrorism of all kinds.

Are Western Values declining?

The Occidental Studies Institute is the core of the organisational matrix and network. The Institute provides a range of modules leading to a Master’s degree in International Understanding. The expert providers and tutors of the courses are experts in a range of fields. The individual modules written in English, provide an opportunity to study academic sources and philosophy about western values from a number of perspectives and the structures which provide a framework which could develop a better world order. There are a range of academic experts in a range of academic fields with complementary to build a module plan to provide a Master’s In International Understanding. Consultancy Services from OSI are available on a tailor-made basis. OSI enables people worldwide to build their knowledge about the Western tradition of open-ness and flexibility in thought and action.

Security through OSI Intelligence is one division of the organisation which investigates and co-ordinates knowledge and contacts which provide security and military intelligence services in the public domain. The role of organised crime in disrupting traditional legal agreements is an important current area of concern as are other uncontrolled and anti-social behaviours of groups and lone-wolf individuals. Family and Social relations within the community will be another important aspect to work with associations of women, gender, students, family, social workers thanks to OSI Society. Future plans are in place to develop educational resources and courses, widening discussions about defining, clarifying and supporting Western Values and providing more conferences and public events to push the Agenda of the OSI Family of Special Interest Groups. Next events will come at Madrid in October 2019 where it will be a TV debate about Western Values. In Bruxelles, November 2019 there will be a Panel Discussion on The Break-Up of Europe to which MEPs are to be invited and in Spring 2020 there will be a second International Conference in Cambridge to continue to discuss and make action to stop the Decline of Western Value.

——————————————————————————————————————————

Occidental Democracy Club is presented in London

Los días 24 y 25 de julio el Instituto americano de Estudios Occidentales OSI Occidental Studies Institute celebró un encuentro internacional en Reino Unido en uno de los monasterios más antiguos de Aylesford, The Friars..

Entre los asistentes al evento debemos destacar que son un grupo de españoles, ingleses y americanos los que encabezan la organización: en la Presidencia, Mirta R. Acero, presidenta del Grupo OSI, junto con Kohen Turner, David Odalric Caixal y César Alcalá en la Dirección, Jon Pettigrew en comunicación institucional, Julio Ariza, presidente del Grupo Intereconomía en el sector mass media y un elenco de profesionales de la inteligencia italiana, americana, centro-europea, israelí, junto con cuerpos diplomáticos y empresariales de Canadá, las Américas y Europa. También asistieron al evento líderes británicos de UK EPP, conservadores y laboristas, así como algunos representantes de la política conservadora española.

OSI Occidental Studies Institute promueve los valores y la identidad occidental, tal y como se establece en la Declaración Universal de los Derechos Humanos, así como en las Convenciones y Declaraciones de Naciones Unidas en todo el mundo, explorando la referencia nacional y transnacional en estos momentos tan convulsos para Europa y el mundo globalizado.

OSI tiene como objetivo promover la educación y la capacitación hacia una integración real de aquellos a quienes se les otorgó el estatus de refugiados, a los inmigrantes legales, así como el asesoramiento hacia todas aquellas instituciones que promuevan los valores sociales que OSI Occidental Studies Institute promueve a través de su discursowww.osifoundation.com.

OSI Occidental Studies Institute promueve de manera internacional la armonía y convivencia religiosa dentro de los estándares occidentales, para el beneficio de nuestra sociedad occidental.

Uno de sus aspectos principales es aprender a valorar los aspectos positivos de nuestra cultura occidental, adentrando al público hacia la comprensión de las distintas identidades nacionales que convergen en una sola, que es la Occidental.

Remarcando la necesidad de adaptar las culturas foráneas a los valores occidentales para una integración real, promueve así crear puentes de entendimiento entre los diferentes credos, movimientos nacionalistas e independentistas e incluso a través de una teoría publicada por Christian Ghymers y la doctora Mirta R. Acero, una nueva dinámica europea que transformaría las dinámicas internas hacia un nuevo entendimiento entre Reino Unido y la Unión Europea: E3R o la Europa de las 3 Regiones.

Actualmente OSI Occidental Studies Institute edita una revista de carácter internacional www.occidentalworld.com con ISSN en Washington DC.

 

Articoli suggeriti