Sinafi: al via le segreterie regionali del sindacato finanzieri

Si parte dall’Emilia Romagna

farmacia di turno

Il Sinafi si allarga. Durante l’Assemblea di giugno, il Sindacato Nazionale Finanzieri, ha deliberato di dare attuazione alla strutturazione territoriale in aderenza al mandato ricevuto nei mesi scorsi dal Consiglio Direttivo Nazionale. “E’ stato deciso, pertanto – si legge in una nota – di dar corso all’apertura di quattro segreterie regionali (Calabria, Sicilia, Lazio ed Emilia Romagna) per poi procedere, nei mesi successivi, all’apertura progressiva delle restanti undici segreterie regionali ed interregionali”.

Si parte da Bologna

Nasce a Bologna la segreteria regionale del Sindacato nazionale finanzieri ‘Cum grano salis’. L’assemblea é organizzata dai referenti regionali e da oltre 30 finanzieri provenienti da tutte le province dell’Emilia Romagna. “Con l”apertura di oggi della prima Segreteria Regionale in Emilia Romagna, diamo vita alla strutturazione territoriale del Sinafi, nella piena consapevolezza che la presenza nei territori ci consentirà di avvicinare i finanzieri al sindacato e far capire loro l’importanza di aderire alla nostra organizzazione – dichiara Eliseo Taverna, Segretario Generale Sinafi – L’autonomia finanziaria, infatti, significa autonomia politica e capacità di agire senza condizionamenti per tutelare i loro interessi”, aggiunge Taverna.

Sinafi, infatti, é il primo sindacato militare che procede ad una strutturazione territoriale organica con l’apertura di segreterie regionali ed interregionali a distanza di soli 4 mesi dalla costituzione. 

Con la costituzione della segreteria regionale, “che già annovera tra i propri iscritti circa 170 finanzieri”, spiegano dal sindacato, “rende ufficiale e concreto il suo progetto di strutturazione territoriale della propria compagine, nella piena consapevolezza dell’importanza di essere presenti sui luoghi di lavoro e, quindi, vicini al personale, della Guardia di Finanza. A seguire saranno costituite anche altre 14 segreterie Regionali ed Interregionali, tra le quali, a breve, quelle della Sicilia, della Calabria e del Lazio”.

L’evento sarà anche l’occasione per affrontare uno degli argomenti che il sindacato dei finanzieri sta portando avanti: il tema della sindacalizzazione dei finanzieri e del personale militare in genere.

Articoli suggeriti