Arriva PharmaPrime, la prima App tutta italiana per medicine a domicilio

Già attiva per Roma e Milano, dal 2018 anche a Parigi, Berlino e Barcellona

farmacia di turno

Si chiama PharmaPrime e si tratta del primo market online che permette di ordinare e ricevere a casa farmaci, parafarmaci e dermocosmesi. Basta un click e, al costo di 2,99, l’applicazione fa arrivare un ‘pharmamen’ dovunque il cliente si trovi. L’idea è di un team di ragazzi italiani, under 30, che dopo un anno e mezzo di lavoro hanno visto realizzarsi il loro progetto, già attivo nelle città di Roma e Milano.
“L’idea è nata in un giorno di pioggia del febbraio 2016 in cui dovevo acquistare con urgenza un prodotto che non riuscivo a reperire velocemente. Così abbiamo deciso di intraprendere questa strada. Abbiamo investito i nostri soldi e ora dopo mesi la nostra app è attiva”, ha detto a Ofcs Report Luca Buscioni, CEO dell’azienda. “Insieme a Lisa Cristianini CMO e a Matteo Amendola COO, nostro pharmacy advisor, stiamo portando avanti l’app. Intanto per tutto il mese di novembre le consegne saranno gratuite. In più dal 2018 il servizio sarà disponibile anche a Torino, Bologna, Parigi, Berlino e Barcellona”, ha continuato.

Una notizia rassicurante se si pensa che secondo il rapporto Migrantes sono circa 5 milioni i giovani che sono andati a vivere all’estero. Si è stimato che nel 2016 siano stati 15,4% ragazzi in più rispetto dell’anno precedente.  PharmaPrime rimane un progetto italiano che oltre ad essersi sviluppato in Italia vede come protagonisti giovani imprenditori del bel Paese, anche se non è stato facile anche perché, a differenza delle App dedicate al delivery food, la vendita dei farmaci è cosa ben più delicata. “Per legge le ricette date dal medico al paziente che servono per comprare il farmaco devono essere consegnate in formato originale alla farmacia. Per questo con un pagamento di 4,50 euro il ‘driver’ fa anche questo servizio. Al momento è così, ma è già preventivato che prossimamente ci sarà la possibilità di scannerizzare la ricetta direttamente dal sito e aiutare maggiormente il cliente”, ha spiegato Amendola.

Un lavoro certosino quello del team di Pharma Prime che ha iniziato l’affiliazione delle farmacie andando fisicamente in ognuna di queste a presentare l’applicazione. “Abbiamo iniziato così ma poi il passa parola ha fatto il resto”, ha detto Buscioni.

Nel sito sono disponibili circa 2 milioni di farmaci contro i 5 mila che si trovano nelle farmacie. Il servizio è attivo 365 giorni all’anno dalle 8 del mattino fino alla mezzanotte. Il cliente in tempo reale può conoscere la giacenza del singolo prodotto, avere l’accesso diretto alle schede dei prodotti con le relative immagini, le descrizioni, la sintomatologia e la posologia. L’utente può ordinare i prodotti che gli interessano al prezzo più conveniente e riceverli entro 40 minuti tracciando in tempo reale la consegna. Inoltre, PharmaPrime ha messo a disposizione del cliente una chat in tempo reale con il farmacista di fiducia e un call center dedicato alle loro esigenze. “Abbiamo ricevuto più offerte da parte di case farmaceutiche e le stiamo valutando. A noi interessa migliorare il servizio e renderlo fruibile a tutti”, ha concluso Buscioni.

 

Articoli suggeriti