Bulgaria: hackerata Agenzia delle Entrate

Sottratti milioni di dati personali e finanziari dai server

farmacia di turno

Hackerata l‘Agenzia delle Entrate. Duro colpo alla Bulgaria da parte degli hackers. E’ stato reso noto qualche giorno fa, infatti, un pervasivo attacco cyber ai danni dell’Agenzia delle Entrate Bulgara. Dalle prime informazioni trapelate, sarebbe stato hackerato uno dei server della struttura ministeriale che, come  dichiarato dal ministro delle Finanze, Vladislav Goranov, è stato colpito solo nella misura del 3% del database, contenente dati di carattere fiscale, assicurativo, finanziari e personali di 5 milioni di contribuenti in un paese che conta una popolazione complessiva di 7 milioni. 

Il premier bulgaro, Boyko Borisov, ha definito l’attacco cibernetico “senza precedenti nel paese” ed ha convocato un consiglio di sicurezza nazionale, anche per chiedere un aiuto alle UE al fine di verificare la sicurezza delle reti e sistemi informativi del paese, mentre il ministro dell’Interno, Mladen Marinov, ha evidenziato la rilevanza dell’attacco sul piano della sicurezza nazionale.

Non sono ancora chiare le motivazioni né il momento in cui sia iniziato l’attacco all’Agenzia delle Entrate

E’ noto soltanto che l’informazione sulla violazione dei sistemi dell’Agenzia è stata inviata solo recentemente via mail ad alcuni media bulgari da un dominio russo e che, con ogni probabilità, gli hackers avrebbero iniziato l’attacco nel mese di giugno. 

A questo proposito, Marinov in una intervista rilasciata ad un’emittente Bulgara ha avanzato il sospetto di una matrice russa dell’attacco, ritenendolo riconducibile alla decisione del governo bulgaro di presentare in Parlamento la proposta di ratifica di un importante e molto oneroso contratto per l’acquisto dagli Usa di otto velivoli militari F-16, per svecchiare la flotta dei MiG-29 sovietici. 

L’acquisto in questione, tra i più onerosi dalla fine della guerra fredda, è stato particolarmente osteggiato dalle forze politiche dell’opposizione Bulgara che ne hanno evidenziato l’irragionevolezza del prezzo oltre all’inadeguatezza della tipologia di velivolo rispetto alle esigenze di difesa del Paese.

Davide Maniscalco

Avvocato Cassazionista, con formazione giuridico-aziendale, ha consolidato la propria esperienza professionale prevalentemente nel settore dei carburanti e delle energie. Ha assunto ruoli di alta direzione in Gruppi societari del settore wholesale and retail trading, logistic, transport & management. Ha maturato una significativa esperienza in diritto commerciale e societario, nonché nella contrattualistica di impresa, occupandosi in azienda della gestione del capitale umano e delle relazioni sindacali. E’ Of Counsel dello Studio Viola di Palermo con cui collabora nell’ambito dell’innovativo BID Department per lo sviluppo del commercio internazionale delle imprese, negli uffici di rappresentanza di Milano e New York. Nel corso dell’esperienza professionale ha approfondito il rapporto tra diritto e tecnologie della società dell’informazione ed ha poi rivolto particolare attenzione alle materie della information security, acquisendo competenze trasversali in informatica giuridica, governance digitale, cybersecurity e business resilience. Certified functional continuity professional (CFCP) DRII e crisis manager. Referente territoriale e Docente della Geeks Academy, scuola di alta formazione specialistica e network della formazione in cybersecurity, digital forensics e data analysis. Professionista della Privacy iscritto negli elenchi dei professionisti dell’Associazione Anorc Professioni*, per la quale è Referente Territoriale. Professionista della Digitalizzazione documentale e della Privacy, con master di primo livello conseguito presso l’Università UniTelma Sapienza di Roma. Membro del Team D&L Net dello Studio Legale Lisi**, a cui aderisce come specialista della Privacy. Membro del consiglio direttivo dell’Associazione Confcommercio Professioni Palermo, che aderisce alla Confcommercio di Palermo. Business Coach e Licensed NLP Master Practitioner iscritto nell’elenco tenuto dall’Associazione Assocoaching I° livello Disaster Manager – Assodima ______________________ ____________________________ * ANORC Professioni è un’associazione professionale, indipendente e senza scopo di lucro, iscritta nell'elenco del MISE, che rappresenta i Professionisti della digitalizzazione e i Professionisti della privacy. **Il D&L Net è un Network professionale che in modo multidisciplinare vuole garantire ai Professionisti che aderiscono una crescita sia in termini di competenze, che di attività, nelle materie del diritto dell’informatica e della protezione dei dati personali. Per tali motivi i Professionisti accettano di riconoscersi in questo Network, di mettere a disposizione con spirito collaborativo e proattivo la propria professionalità e di impegnarsi a sviluppare la rete professionale secondo una serie di diritti e doveri condivisi nel Codice che accettano di osservare.

Articoli suggeriti